Registratore di cassa telematico

Cosa cambia nei negozi

registratore di cassa telematico




info su registratore di cassa telematico

Cos'è il registratore di cassa telematico

È una soluzione, tecnologica e fiscale, introdotta da una normativa (D.L. 193 2016), recentemente attivata con la legge fiscale 2019.
Tale norma modifica profondamente il modo di vendere prodotti e servizi in Italia.
Quando stabilito
, si dovrà fare l'invio telematico dei corrispettivi del proprio punto vendita, attraverso una serie di strumenti collegabili, ad un sito predisposto dall'Agenzia delle Entrate.



a chi interessa il registratore di cassa telematico

A chi interessa

La misura riguarda tutte le tipologie di commercio al dettaglio, la GDO (Grande Distribuzione Organizzata), ma anche artigiani, professionisti e rivendite automatiche.
Sono esentati quanti emettono esclusivamente fattura elettronica



attivare un registratore di cassa telematico

Come si attiva

Bisogna richiedere autorizzazione all'Agenzia delle Entrate.
Una volta ottenuto l'accreditamento, il dispositivo va opportunamente settato ed attivato attraverso l'intervento di un centro di assistenza abilitato



scadenze per il registratore di cassa telematico

I tempi

A partire dal 01 luglio 2019 sarà obbligatorio per tutte le aziende con fatturato uguale o superiore a 400.000 Euro. Diventerà obbligatorio per tutti gli altri a partire dal 01 Gennaio 2020.



vantaggi per registratore di cassa telematico

I vantaggi

- Sgravi fiscali* per l'acquisto (250 Euro) o l'adattamento (50 Euro) di ogni strumento tramite il quale effettuare la memorizzazione e la trasmissione dei corrispettivi.
Negli anni 2019 e 2020 al soggetto è concesso un contributo complessivamente pari al 50% della spesa sostenuta: sotto forma di credito d’imposta di pari importo, da utilizzare in compensazione (ai sensi dell’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241);
- Minori costi di assistenza
- Eliminazione del registro cartaceo dei corrispettivi
- Riduzione tempi di rimborso IVA
- Riduzione dei tempi di accertamento


*Il suo utilizzo è consentito a decorrere dalla prima liquidazione periodica dell’imposta sul valore aggiunto successiva al mese in cui è stata registrata la fattura relativa all’acquisto o all’adattamento degli strumenti mediante i quali effettuare la memorizzazione e la trasmissione di cui al comma 1 ed è stato pagato, con modalità tracciabile, il relativo corrispettivo.



tipologia dei registratori di cassa telematico

Tipologia prodotti

La legge prevede la possibilità di utilizzare:



Valid CSS!

C.D.S. SISTEMI
Torino, Corso Vercelli, 229
P.IVA 01397570092

Aggiornamento Marzo 2019